• Le persone che vivono si incontrano

    Comunità di Abbadia Lariana
  • Nulla è impossibile a Dio

    Coraggio accogliamo questo risveglio!

Parrocchia di San Lorenzo

La Chiesa Parrocchiale di Abbadia Lariana è il risultato di una serie di interventi che hanno trasformato la preesistente chiesa dedicata ai SS. Vincenzo ed Anastasio nell'attuale configurazione...
Leggi tutto

Oratorio Pier Giorgio Frassati Chiuso sino a nuove disposizioni

L’oratorio è un'istituzione ecclesiale ideata dai Santi Filippo Neri e Giovanni Bosco per accogliere soprattutto i ragazzi e i giovani ed educarli secondo gli insegnamenti cristiani. Fedele a questi principi l'Oratorio Pier Giorgio Frassati di Abbadia, nel periodo scolastico, apre il martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 14.30 alle 17.30 grazie alla presenza di volontari.
Leggi tutto

Il nostro Parroco

Don Fabio Molteni

Parroco delle Parrocchie di S.Lorenzo in Abbadia Lariana e S. Antonio in Crebbio dal 29 settembre 2019

Preghiera per il Parroco
di Papa Paolo VI

 

 

 

Chiunque lo desideri può inviare un messaggio, una domanda, una riflessione
al cellulare di don Fabio
al n. 3386879387
oppure via mail all’indirizzo
sanlorenzoabbadia@gmail.com

 

 

 

Il nostro notiziario

titolo piccolo
notiziario piccolo

Resta aggiornato con il
notiziario della Parrocchia 

Riceverai avvisi, comunicazioni, novità


newsletter

GREST 2020

UN SINCERO GRAZIE ED UNA BREVE RIFLESSIONE

Un pomeriggio feriale di una decina di giorni fa, un gruppo di giovani, quasi sicuramente non di Abbadia (non li conoscevo), si  trova sul molo e comincia a fare dei tuffi e a prendere il sole.   Subito dopo però, questi adolescenti cominciano ad usare un tono volgare (a dire poco), urlando a voce altissima improperi, volgarità e bestemmie che lasciano davvero a bocca aperta; prendendo spesso di mira anche i malcapitati passanti che passeggiano tranquillamente sul lungo lago.  Qualcuno cerca di farli smettere ma  viene preso a male parole…   Oltre all’etica, al buon costume e alla buona educazione da questo episodio escono malmessi anche i distanziamenti sociali e le mascherine (queste sconosciute).  In questo stesso periodo altri adolescenti hanno frequentato il lungo lago in maniera molto più assidua ed operosa.  Al mattino si trovavano a preparare i giochi, le attività e le gite del GREST, l’oratorio estivo.  Al pomeriggio, dalle 14,30 alle 17.30 seguivano i ragazzi delle elementari e delle medie con buona volontà, generosità, fedeltà e sincero affetto; sotto le mascherine non potevi non intuire  una grinta ed una determinazione encomiabili, mentre i loro occhi trasmettevano una serenità ed una gioia che non capita spesso di notare. Se ti fermavi per un po’ad osservarli ti stupivano per il loro accordo, la loro sinergia (capacità di collaborare) e la tenerezza e la pazienza che usavano con i bambini. Il loro esempio mi ha confortato e gratificato ed un signore, un giorno, entrato ad osservarli, ha esclamato “Meno male che esistono ancora ragazzi in gamba”.   A loro va il mio ed anche il nostro più sincero e sentito “Grazie” per la loro opera, con la speranza che continuino nell’amore e nella Fiducia che Il Signore ha messo nei loro cuori. Dio mette dentro di noi la possibilità e la capacità di fare tanto bene e di spendere al meglio la nostra vita, ma ci lascia anche liberi di scegliere anche per il male, per ciò che non ci fa bene, ciò che ci lascia con l’amaro in bocca e continuamente insoddisfatti, nervosi e arrabbiati con Dio, gli altri e la vita. Questo resoconto ne è la testimonianza più vera. A noi cercare e trovare la via giusta.
Don Fabio

 

Il Grest oltre il virus e per tornare a stare insieme. Abbadia Lariana c’è! Canti, giochi, riflessioni e condivisione. Voglia di divertirsi, desiderio di socialità e spirito di amicizia

Canti, giochi, riflessioni e soprattutto tanta condivisione. In una parola, il Grest. Voglia di divertimento e di stare insieme, desiderio di socialità e spirito di amicizia sono del resto gli “ingredienti” che caratterizzano più che mai questa estate 2020 che vede grandi e piccoli, educatori e ragazzi, lasciarsi alle spalle i mesi difficili dell’emergenza sanitaria. Canti, giochi, riflessioni e condivisione. Come dire “Summerlife”, idea lanciata a livello diocesano per offrire spazi e strumenti che consentano di riappropriarsi della realtà e di ricominciare, facendo tesoro anche degli insegnamenti lasciati dal virus, che non ha risparmiato neppure i sentimenti, le relazioni e le visioni della vita.

Leggi tutto nell’articolo di C. Bottagisi

 

 

Comunità Pastorale di Mandello del Lario

 

telefoni mandello

Mandello

Sacro Cuore                              San Lorenzo

Tornano le messe con i fedeli a “San Lorenzo”, Somana e Olcio, ma nei giorni feriali

NUOVI ORARI PROVVISORI

Alla scuola di Papa Francesco

I pensieri di Papa Francesco su Twitter

31/07/2020
#SantIgnazio ci insegni l’umiltà: l’umiltà che ci rende consapevoli che non siamo noi a costruire il Regno di Dio, ma è sempre la grazia del Signore che agisce in noi, fragili vasi d’argilla, ma nei quali c’è un tesoro immenso che portiamo e che comunichiamo.

30/07/2020
L’ #amicizia è un regalo della vita e un dono di Dio. Gli amici fedeli che sono al nostro fianco nei momenti difficili sono un riflesso dell’affetto del Signore, della sua consolazione e della sua presenza amorevole.

30/07/2020
La tratta di persone continua ad essere una ferita nel corpo dell’umanità contemporanea. Ringrazio di cuore tutti coloro che operano a favore delle vittime innocenti di questa mercificazione della persona umana. Tanto rimane ancora da fare!

Papa all’Angelus: aderire al Vangelo è donarsi con generosità

 

Servizio e gratitudine – non interessi personali, attaccamenti familiari o alla carriera – sono i tratti distintivi della vita cristiana. Lo dimostrano i tanti volontari e non solo che, in tempo di pandemia, stanno portando la croce per il bene di tutti. Francesco ne parla commentando la pagina del Vangelo alla vigilia della Solennità dei Santi Pietro e Paolo, cui lo stesso Pontefice rimanda congedandosi dai fedeli

Leggi tutto su www.vaticannews.va

L’Eucaristia guarisce la memoria e accende il desiderio di servire

E’ fondamentale fare memoria riunendosi come popolo, dice il Papa richiamandosi alle Letture odierne, ricordare il bene ricevuto dagli interventi di Dio nella nostra vita. Si tratta di una memoria che guarisce “la nostra memoria orfana”, “la memoria negativa” e “la nostra memoria chiusa”, evidenzia il Papa dipanando il senso di questi tre aspetti del vivere umano. Non solo. L’Eucaristia “spegne in noi la fame di cose e accende il desiderio di servire”

Leggi tutto su www.vaticannews.va

La preghiera è argine al male e può scrivere un destino diverso

All’udienza generale Francesco richiamandosi ai primi capitoli della Genesi ricorda che mentre il male si allarga a macchia d’olio, la preghiera dei giusti è capace di restituire speranza ed è “una catena di vita”
Davanti all’onda di piena del male che cresce nel mondo, la preghiera si mostra come “argine” e “rifugio” dell’uomo. E’ ancora dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico che si leva la catechesi del Papa all’udienza generale. Proseguendo il suo ciclo di riflessioni sulla preghiera, stamani Francesco scandaglia quella dei giusti e il suo senso nella storia dell’umanità.
Leggi tutto su www.vaticannews.va

Francesco, in un libro i pensieri sulla vita dopo la pandemia

Nel volume edito dalla Libreria Editrice Vaticana sono raccolti otto interventi del Pontefice nei primi mesi dell’anno segnati dal diffondersi della pandemia di coronavirus. A guidare la lettura, la prefazione del cardinale Michael Czerny, sottosegretario della Sezione Migranti del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, che illustra il pensiero unitario del Pontefice, il suo sguardo al futuro dell’umanità colmo di amore e speranza.
Forti nella tribolazione
Scarica qui il libro con preghiere e parole del Papa

Il volume digitale è disponibile gratuitamente sul sito della Libreria Editrice Vaticana (LEV) attraverso il link riportato nel titolo. L’iniziativa editoriale vuole mantenere vivo il senso di comunità messo duramente alla prova dall’ emergenza sanitaria attuale. Un piccolo aiuto per saper scorgere la vicinanza e la tenerezza di Dio in questo periodo fatto di dolore, sofferenza, solitudine e paura. Si presenta così ‘Forti nella tribolazione’(scaricalo qui ), il libro pensato dal Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede che a partire da oggi è disponibile gratuitamente sul sito internet della Libreria Editrice Vaticana. Basta solo qualche click per poterlo scaricare in formato digitale ricevendo così un compendio ausiliario per condividere, meditare e pregare assieme.

Esortazione apostolica “Christus vivit”: sintesi ampia e testo integrale
christus vivit

Pubblichiamo un’ampia sintesi con il link al testo integrale dell’Esortazione apostolica di Papa Francesco, frutto del Sinodo dei giovani svoltosi nell’ottobre scorso.

«Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie di vita. Perciò, le prime parole che voglio rivolgere a ciascun giovane cristiano sono: Lui vive e ti vuole vivo!».

Leggi tutto su www.vaticannews.va

Appuntamenti

Notizie ed approfondimenti

I lavori nella Chiesa di San Giorgio

Da qualche settimana sono iniziati i lavori di restauro della chiesa di S. Giorgio. In particolare stiamo provvedendo al restauro dell’affresco della crocifissione collocato nell’abside. Infatti questa preziosa opera d’arte, risalente al quattrocento, appare oggi ammalorato dai Sali che l’umidità, penetrata nelle mura dell’edificio, ha in maniera evidente depositato sull’opera d’arte. Stiamo anzitutto rimuovendo le cause dell’umidità, con malte apposite applicate sul muro esterno e risistemando la porzione del tetto sovrastante. In seguito provvederemo a rimuovere i Sali dalla pittura e a risistemare l’affresco. L’importo dell’intervento è considerevole e in
fase di preventivo si quantifica in circa 70000 euro. Una parte della cifra è stata reperita grazie ad un bando della Fondazione Lecchese che ci ha permesso, anche con il contributo considerevole del comune di Mandello (che ringraziamo), di avere 35000 euro. Chi volesse aiutarci a contribuire al restauro, con cifre di qualunque entità, (sono preziosi tutti i contributi, sia da enti che da privati) può contattare la Parrocchia di Crebbio telefonandomi al numero di cellulare 3386879387.
Aiutiamoci a tenere viva la Fede nel mondo di oggi anche salvaguardando queste testimonianze di rara e raffinata bellezza. Un grazie anticipato a coloro che vorranno contribuire ma anche alle ditte che stanno lavorando, al progettista e alla commissione affari economici della Parrocchia di Crebbio che mi ha aiutato nella preparazione dell’intervento.  Don Fabio

Uccisa per Satana, suor Maria Laura Mainetti sarà beata. La postulatrice: Santa anche prima del martirio

La religiosa fu uccisa in un rito satanico a Chiavenna il 6 giugno 2000 per mano di tre adolescenti.
Francesca Consolini:
«La sua morte il coronamento di una vita al servizio del prossimo, soprattutto i giovani fragili»
CITTÀ DEL VATICANO. «Muori, suora bastarda!». «Signore, perdonale…». Questo breve, drammatico, dialogo si udiva il 6 giugno del 2000 in un viottolo buio di Chiavenna (Sondrio), dove tre adolescenti tra i 16 e i
17 anni avevano attirato con l’inganno suor Maria Laura Mainetti per stordirla con una mattonella sulla nuca e ucciderla inferendole diciannove coltellate. Era l’estremo sacrificio di un rito satanico nato dal patto di
sangue che le tre minorenni confessarono di aver organizzato – quasi per noia – davanti ad una birra al bar. A vent’anni da quel brutale assassinio che sconvolse l’Italia, mentre le tre ragazze si sono rifatte una vita dopo il carcere, la religiosa delle Figlie della Croce diventerà beata. Lo ha deciso Papa Francesco che ne ha riconosciuto il martirio «in odio alla fede».

Leggi tutto

Disposizioni per la Vita Sacramentale nelle Comunità Pastorali/Parrocchie

Il nostro Vescovo ha pubblicato un ampio documento che stabilisce alcune linee per la ripresa della vita cristiana nelle nostre comunità parrocchiali. Eccone un’ampia sintesi.
Questi orientamenti pastorali riguardanti le celebrazioni liturgiche sono indicazioni operative su cui tutti convergere, dal momento che nessuno è padrone dei Sacramenti, ma tutti ne siamo solo umili dispensatori. I Sacramenti necessitano, di una celebrazione oculata e dignitosa, che tiene conto anche della situazione locale e della possibile recezione da parte delle diverse categorie di persone, in primo luogo gli adulti, le singole famiglie, poi gli anziani, i ragazzi e i giovani.

Leggi tutto

«L’EUCARESTIA CI GUARISCA DALL’INGORDIGIA E DALL’AMBIZIONE DI PREVALERE»

In questa domenica, festa del Corpus Domini, Papa Francesco ci spinge a riflettere sul senso dell’Eucarestia e della Messa nella nostra vita. Fa un elogio della memoria, papa Francesco, nella solennità del Corpus Domini, “spostata” dal giovedì alla domenica secondo il calendario della Chiesa italiana con la suggestiva (e affollatissima) processione eucaristica che a Roma, per antica tradizione, si snoda, lungo via Merulana, dal sagrato della Basilica di San Giovanni in Laterano, dove Bergoglio celebra la Messa, fino a Santa Maria Maggiore. « Ricordati, dice oggi la Parola divina a ciascuno di noi», sottolinea Francesco nell’omelia. «Dal ricordo delle gesta del Signore ha preso forza il cammino del popolo nel deserto; nel ricordo di quanto il Signore ha fatto per noi si fonda la nostra personale storia di salvezza.

Leggi tutto

I MIEI “PRIMI” 25 ANNI

Mercoledì 10 Giugno ho festeggiato 25 anni di sacerdozio. Il sentimento più grande che vivo nel cuore e nella mente è la gratitudine: grazie al Signore che mi ha accompagnato, sorretto, aiutato, sostenuto nelle mie fragilità e nelle mie povertà. Grazie a tutti coloro che mi hanno accompagnato con la preghiera e con il loro concreto e fattivo aiuto: i miei genitori, i miei nonni, mia sorella, i miei nipoti ed anche tantissime persone che mi sono stati accanto nei modi più diversi, nobili e belli. Accanto alla gratitudine, vorrei mettere in evidenza il desiderio più vivo e profondo di continuare nella mia opera di pastore di anime nella nostra unità pastorale di Abbadia e Crebbio. Offrendo tutta la mia vita e le mie energie per i bambini, i ragazzi, i giovani, le famiglie, gli anziani e le persone in difficoltà. A tutti voi chiedo una preghiera, perché possa continuare il mio ministero Sacerdotale seguendo ogni giorno la volontà di Dio. Grazie a tutti e continuiamo insieme il cammino verso il Signore Gesù!
Don Fabio

Don Fabio sacerdote da 25 anni. La Comunità pastorale di Abbadia: “Dio ti è sempre accanto”

Ordinato il 10 giugno 1995, è alla guida delle parrocchie di San Lorenzo e Sant’Antonio in Crebbio da fine settembre dello scorso anno Classe 1966 (festeggerà i 54 anni lunedì 15 giugno), è ad Abbadia dal 29 settembre 2019 Don Fabio Molteni ha tagliato dunque un traguardo significativo, il venticinquesimo di ordinazione, e per l’occasione a stringersi idealmente a lui è l’intera comunità pastorale di Abbadia Lariana, che comprende le parrocchie di San Lorenzo e di Sant’Antonio in Crebbio, da lui guidate dall’autunno dello scorso anno.

Leggi tutto

Trinità d’Amore

Dio non è un po’ “complicato”? Prefazio della messa odierna: “Sei un solo Dio, non nell’unità di una sola persona, ma nella Trinità di una sola Sostanza”.. Cos’é?..poi: “Noi adoriamo la Trinità delle Persone, l’unità della natura, l’uguaglianza nella maestà divina”… Roba difficile! Ma non sarebbe più semplice credere, come fanno gli islamici e gli ebrei, a Dio uno…e basta? E già! Mo’ siamo noi a decidere chi è e come è Dio!.. Gesù Cristo ci ha detto e mostrato – in maniera bella, chiara e lampante- “chi è” e “come è” Dio!.. Ciò non vuol dire che il Mistero che sconquassa la matematica (Uno=Tre) sia “comprensibile” a chi lo crede.

Leggi tutto

Giornata dell’Ambiente
Il Papa: non possiamo fingerci sani in un mondo malato

Francesco scrive a Iván Duque Márquez, presidente della Colombia, Paese ospitante della Giornata mondiale dell’Ambiente 2020, celebrata a livello virtuale per via del coronavirus. Non possiamo ignorare la distruzione dell’ecosistema, afferma il Papa, la casa comune va costruita e tutelata insieme. Le tre pagine della lettera, indirizzata al presidente colombiano Duque Márquez, nascono direttamente dal magistero del Papa su questo tema, a pochi giorni dall’annuncio di un Anno speciale dedicato alla Laudato si’, pubblicata cinque anni fa ma attuale come non mai.

Leggi tutto

Abbadia e le prime messe con i fedeli. Il parroco: “E’ stato triste celebrare senza di voi”

La settimana scorsa, nell’annunciare la ripresa delle celebrazioni eucaristiche con la presenza dei fedeli, era stato esplicito. “Occorre mettere da parte le incertezze, i dubbi e le difficoltà che possono paralizzare i nostri desideri, le nostre aspettative e anche la fiducia nel Signore e nel nostro prossimo”. Un chiaro appello, quello di don Fabio Molteni, a tornare a partecipare alla messa dopo le settimane di celebrazioni “a porte chiuse” coincise con il periodo di Quaresima e con le domeniche del tempo di Pasqua, oltre naturalmente che con la Settimana santa…. Leggi tutto nell’articolo di Claudio Bottagisi

Leggi qui le indicazioni pratiche e le attenzioni da osservare durante le celebrazioni liturgiche

Il Papa Santo ha ridato slancio ai cattolici

Le nostre nonne ci hanno insegnato una preghiera da fare al mattino, quando si comincia la giornata, che dice così: «…Ti ringrazio, Dio, di avermi creato e fatto cristiano…». «Fatto cristiano»: c’è una fierezza in queste parole. Attenzione, però: una fierezza umile, nulla da spartire con l’orgoglio, la tracotanza o la superbia. È una fierezza che subito ci mette addosso il grembiule del servizio, e ci fa togliere i calzari davanti alla terra sacra dell’altro. E tuttavia di una vera fierezza si tratta: poter professare il nome cristiano, e andare a testa alta, senza vergogna, per le vie del mondo. Ebbene, se ogni mattino possiamo pregare così, con questa fierezza, lo dobbiamo anche a san Giovanni Paolo II, di cui ricorre il 18 maggio 2020 il centenario della nascita.

Leggi tutto

Prime comunioni e Cresime rimandate all’autunno in tutta la Diocesi

Prime comunioni e cresime rimandate al prossimo autunno in tutte le parrocchie della diocesi di Como. Ad annunciarlo è il vicario generale. In una sua nota monsignor Renato Lanzetti scrive che sarà possibile farlo secondo le modalità che saranno comunicate, a partire dalle domeniche finali del mese di settembre e nel mese di novembre, fino alla solennità di Cristo Re.

Azione Cattolica e Consiglio Pastorale

Si avvia il CPP a Crebbio

consiglio-pastorale

Martedì 19 marzo 2019 presso l’Oratorio di S. Antonio in Crebbio, si è svolto un incontro per formare il Consiglio Pastorale Parrocchiale. Erano presenti 19 persone. Si sono illustrate le caratteristiche e compiti di questo organismo ecclesiale necessario per la vita delle Comunità pastorali.

Leggi tutto

Il CPP di San Lorenzo

consiglio-pastorale

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organo di comunione che, come immagine della Chiesa, esprime e realizza la corresponsabilità dei fedeli alla sua missione, a livello di Comunità cristiana parrocchiale. La sua funzione principale sta pertanto nel ricercare, studiare e proporre conclusioni pratiche in ordine alle iniziative pastorali che riguardano la parrocchia.

Si rinnova un appello alla partecipazione e all’impegno per una Comunità solidale.

Vai alla pagina dei verbali

Scarica l’opuscolo di Orientamento Pastorale del Vescovo Oscar 


Oratorio

L’Oratorio

riaperura oratorio

CHIUSO SINO A NUOVE DISPOSIZIONI

Con varie attività mette in gioco due “principi attivi”: il Vangelo di Gesù e la vita dei ragazzi. Non ci sono “prerequisiti” che vengono chiesti a chi entra in Oratorio: qui è possibile trovare uno spazio di espressione ed incontrare adulti che si prendono cura di loro per camminare verso il bene. whatsAppIscriviti al Gruppo Whatsapp  di Angelica al n. 3481705429 per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative in Oratorio.

Il volontario in Oratorio

mani aiuto

È bello entrare in Oratorio e incontrare persone disponibili, che aiutano, che stanno lavorando per coloro che lo frequentano. È bello incontrare la gioia di persone che offrono il loro tempo per i bambini, i ragazzi, i giovani, le famiglie.

Leggi tutto

5per1000
E’ la nostra ‘casa’,
la ‘casa’ di tutti.
L’ Oratorio “Pier Giorgio Frassati ” … perché possiamo sempre meglio essere vicino alle reali esigenze educative dei nostri ragazzi. Non c’è nessun costo per te. Sulla dichiarazione dei redditi metti la tua firma nel primo riquadro della scheda 5xmille e inserisci il codice fiscale

Proposte dagli ANIMATORI

TALENT SHOW ORATORIO 2020

E’ ONLINE il nuovo ABBADIA’s GOT TALENT !
Molti bambini e ragazzi si sono impegnati nella preparazione di un video che è stato inserito all’interno del talent…Ognuno ha proposto la propria specialità: salti con la bicicletta, canto, ballo, giocoleria, lavoretti … Non sono mancati di certo gli animatori a vivacizzare il tutto. Lo spettacolo viene trasmesso alle persone che chiederanno di essere iscritte al canale dell’oratorio on line. Contattare il n. 3661091542

Ciao a tutti! Oggi pubblichiamo un video di Martina! Potete se avete voglia preparare più di un cestino e lasciarlo fuori dalla porta del vostro vicino di casa che magari è solo!

Scaricalo qui

Frutti dello Spirito

Posted on 22 Feb 2018
Frutti dello Spirito è un breve video che racconta la storia della Chiesa di Como, pubblicato dal Centro per la Pastorale Giovanile. Clicca sull’icona video per avviarne la visione    
Leggi

Iniziative

Centro Aggregazione Anziani

anziani 2
Interessanti le iniziative proposte dal Centro Aggregazione Anziani Disponibile ogni mese il programma degli eventi

CHIUSO PER CORONA VIRUS
SINO A NUOVE DISPOSIZIONI

 

 

 

Corso per chierichetti e ministranti
chierichetti

incontro chierichetti

Chi è e che cosa può fare il Diacono?

diacono diego
Non è rara la richiesta sull’identità e il ministero del diaconato. Ecco alcune informazioni utili: …

Leggi tutto